Nel 1998 fare Hip Hop in Italia era spesso collegato alla musica Rap degli Articolo 31, dei Sottotono, di Neffa o Frankie Hi NRG Mc.

In radio durante la notte andavano in onda i primi programmi dedicati alla musica Rap, pioniere del genere fu Albertino di radio Dee Jay che con il suo One Two One Two cominciò a diffondere il Rap, quello vero, quello delle etichette americane e notizie fresche direttamente dagli States ogni settimana.

Aelle Magazine era l’unico mezzo a disposizione per leggere le recensioni degli album e delle tendenze d’oltreoceano.

Non tutti però riuscivano a trovare i dischi Rap nei già pochi negozi di dischi in quel periodo e sempre dagli U.S.A. arrivò la soluzione: il Mixtape!

I DJs americani mixavano i brani registrandoli sulle cassette che poi rivendevano alle Jam e ai live, logicamente in modo clandestino. Ma l’Hip Hop ha nel DNA la rottura delle regole ed  è proprio grazie ai Mixtapes che i DJs cominciarono a farsi notare e diventare popolari nei parties delle proprie città.

Il fenomeno fu introdotto anche in Italia, spinto da realtà come Mixmen Connection, Dj Double S e Robba Coatta e i DJs nostrani iniziarono a farsi notare grazie ai loro nastri.

Il nostro grafico Nico Vignali a.k.a Dj Silver K aveva talento anche sui Technics e insieme a Intru (ex membro storico degli Otierre) iniziò a registrare le prime cassettine mixate. Fondammo così ILL CIRCUITO, una crew di produttori di Mixtapes, il cui logo fu disegnato da Mastro K, all’epoca uno dei writers più noti in Italia.

All’Hip Hop Village del ’97, organizzato da Radio Deejay al Forum di Assago a Milano, arrivammo con gli zaini pieni di “tapez”, registrati in casa e con le copertine fotocopiate a colori e piegate una a una! Avevamo fatto una cinquantina di copie che, distribuite a mano e che finirono prima di sera.

Spinti dall’entusiasmo la cosa si fece più seria e professionale, tanto da andare regolarmente in studio per registrare anche brani inediti con artisti italiani. L’apoteosi dello stile ci fu con la realizzazione del tape “Gli italiani lo fanno meglio” dove la bravura di Silver K venne riconosciuta in tutto il nostro bel paese.

Successivamente le copie vennero omaggiate con l’acquisto di ogni jeans Malas, inserite nell’iconico taschino sulla gamba del pant. La sinergia tra i Baggy Jeans e i Mixtapes era totale, a celebrare il connubio pubblicammo una pagina pubblicitaria su Aelle dove si può intravedere sullo sfondo il logo ILL CIRCUITO.

#Follow Malas Jeans su Spotify per ascoltare la playlist ILL CIRCUITO NUMERO UNO con la selezione originale del Mixtape!